I nostri progetti

Nella scuola sono attivi: servizio pre-scuola, post-scuola, servizio mensa

Da tempo si promuovono buone pratiche e da quest’anno il plesso ha ottenuto la certificazione “Green School” per la grande integrazione dello sviluppo sostenibile alla didattica, un filo conduttore che permette una completa sensibilizzazione alle tematiche ambientali attuali. E’ totalmente integrata nel progetto di riduzione e riciclo del rifiuto: in ogni  aula ci sono i contenitori per la raccolta differenziata, in ogni classe sono presenti due guardiani della luce a garanzia del risparmio energetico.

 

MOBILITA’ SOSTENIBILE: sensibilizzazione degli alunni attraverso il Pedibus. E’ il modo più sicuro, ecologico e divertente per andare e tornare da scuola, utile a diminuire il traffico e l’inquinamento. L’amministrazione Comunale ha indetto un concorso “Crea il logo del tuo Pedibus”, tutti i bambini della scuola primaria vi hanno partecipato realizzando numerosi disegni; il disegno più bello è stato selezionato ed utilizzato per la creazione dei cartelli di fermata dello stesso Pedibus. I cartelli sono stati inaugurati nel 2016 in Piazza Italia (la fermata “storica” originaria del Pedibus) 

Logo Pedibus scuola Manzoni  Il pedibus della scuola Manzoni

NATURA E BIODIVERSITA’: i bambini vivono la coltivazione dell’orto come un gioco, ma al contempo apprendono valori importanti quali, il senso di responsabilità, il lavoro di gruppo e la collaborazione, la tutela dell’ambiente ed il rispetto per la natura ed i suoi ritmi. Nella nostra scuola sono stati sistemati dei cassoni di legno contenenti della terra, ove vengono coltivate erbe aromatiche e piccole piante. 

Orto didattico scuola Manzoni  Prodotti dell'orto didattico

Matematica Simpatica: il progetto è una proposta di attività finalizzate a migliorare e potenziare i livelli di conoscenza e competenza dei giovani in ambito matematico. Partendo dalle conoscenze acquisite, si propone di sviluppare un atteggiamento positivo verso la matematica utilizzando strategie in contesti di tipo ludico.

Educazione all'affettività: il progetto ha come obbiettivo quello di assistere i ragazzi nei cambiamenti del proprio corpo. E' realizzato in collaborazione con il Consultorio di Gallarate, prevede due incontri con i genitori, uno iniziale di presentazione e uno conclusivo di restituzione e valutazione, mentre gli interventi previsti in classe con gli alunni da parte degli esperti sono quattro.

Progetto informatica: è un progetto per tutte le classi, si basa sulla convinzione che le nuove tecnologie contribuiscano alla didattica in maniera potente ed innovativa. L'alfabetizzazione informatica risponde alla esigenza di fornire agli alunni la padronanza degli strumenti per la comunicazione e il trattamento delle informazioni. La nostra scuola è fornita di un laboratorio d'informatica con 24 computer tutti collegati ad internet.

Progetto lettura: è un progetto nato in collaborazione con la biblioteca di Solbiate Arno, rivolto agli alunni di tutte le classi e promuove la lettura. I bambini avranno la possibilità di recarsi in biblioteca per partecipare ad animazioni alla lettura condotte da alcuni scrittori.

Progetto teatro: il progetto viene offerto agli alunni delle classi quarte. E' un progetto che valorizza le emozioni e prevede attività ludiche e di drammatizzazione in un'aula predisposta all'interno del plesso, in cui verrà reinventato lo spazio teatrale.

Prevenzione del disagio: nell'istituto da anni è attivo un servizio di consulenza psicologica. Lo scopo del progetto è quello di supportare i genitori e i docenti nel loro compito educativo. E' attivo uno sportello con la psicopedagogista dell'istituto, la dott.ssa Stalletti che offre la propria consulenza gratuitamente a genitori ed alunni.

Clil: è un approccio metodologico che consiste nell'insegnare contenuti disciplinari in inglese.

Cittadini in festa: coinvolge tutti gli alunni con l'obiettivo di sviluppare la partecipazione, l'espressività, la creatività in ogni alunno. Il progetto prevede la realizzazione di costumi, scenografie, addobbi, danze, canti che verranno presentati all'interno di un recital.

Divertirsi con lo sport: il progetto è finalizzato ad aumentare il bagaglio di esperienze motorie di base dei bambini attraverso movimenti naturali, giochi e percorsi

Avviamento allo sport: istruttori specializzati affiancano le docenti nelle classi terze, quarte e quinte per aiutare i bambini a sviluppare il concetto di avviamento allo sport. 

Minivolley: viene offerto agli alunni delle classi terze, quarte e quinte, attraverso giochi specifici si cerca di costruire un percorso di formazione dell'educazione sportiva.

Judo: coinvolge tutti i bambini di tutte le classi per un'ora settimanale, gli incontri previsti sono quattro.

Unihockey: il progetto viene offerto agli alunni delle classi quarte e quinte, con l'intervento di un istruttore.

Giocatletica: attività di lancio della pallina e corsa, è prevista una manifestazione conclusiva presso l'istituto comprensivo di Castronno.

A scuola in bicicletta: il progetto coinvolge le classi quarte, alcuni esperti dell'Associazione ciclistica di Carnago, terranno un incontro in classe riguardante l'uso della bicicletta, la sua manutenzione e proporrà un'esercitazione pratica all'aperto nel cortile della scuola.

Piano emergenza comunale: questo progetto è rivolto alle classi quarte e quinte, prevede due interventi da parte della protezione civile. Si propone di illustrare una serie di comportamenti e consigli pratici, da tenere in caso di emergenza.

Primo soccorso: obiettivo di questo progetto è fornire una conoscenza più approfondita sull'organizzazione del sistema di emergenza, sul suo funzionamento e sulla sua attivazione. E' rivolto alle classi quinte e prevede l'intervento del 118.