Orientamento

Il Progetto, realizzato dagli anni '80, ha sempre qualificato il nostro Istituto per la grande attenzione rivolta agli alunni e alle alunne in merito alle scelte per il loro percorso scolastico, consapevole dell'importanza che il successo scolastico accresce l'autostima e permette di “star bene a scuola”, allontanando il “ disagio” e il “malessere” che talvolta accompagnano gli adolescenti.

Da ciò si evince il ruolo strategico che detiene l'orientamento come prevenzione alla dispersione scolastica e valorizzazione delle eccellenze.

Il Progetto mira, in particolare, a sollecitare negli alunni e nelle alunne la riflessione intorno alla consapevolezza delle proprie caratteristiche, intese come potenzialità, capacità e limiti, ad offrire una visione di sé più ampia possibile, passando dall'autovalutazione alla considerazione dello studente e della studentessa da parte dei docenti del Consiglio di classe e della famiglia.

Obiettivo prioritario è quello di favorire il successo personale e formativo del singolo, nella consapevolezza che una corretta scelta del percorso di studi è correlata a risultati positivi, sia in ambito scolastico, sia professionale.

Ciò si consegue con metodologie derivanti da una consolidata esperienza: 

  • approccio attivo all'orientamento, in cui gli studenti  e le studentesse sono protagonisti attivi di auto-orientamento
  • coinvolgimento di diversi soggetti presenti sul territorio (scuole, Provincia, Informagiovani, AT Varese, mondo imprenditoriale, etc.)
  • coinvolgimento attivo delle famiglie
  • valutazione dell'efficacia delle iniziative 

Iniziative

12 dicembre 2017 - Salotto dell'orientamento 

Progetto "4X4"

Il progetto “4x4: non andare fuori strada” è stato finanziato dalla Regione Lombardia  e ha previsto il coinvolgimento di quattro istituti superiori del distretto di Gallarate  e 4 istituti comprensivi, tra cui il nostro. 

I dati provinciali relativi alla dispersione scolastica di ragazzi/e tra i 14  e i 18 anni sono superiori al 10%; molti faticano a conseguire un diploma, spesso perché non seguono le indicazioni orientative della scuola di provenienza iscrivendosi a percorsi ritenuti più prestigiosi, senza  avere le necessarie  motivazioni o competenze.

La finalità di tale progetto risulta, perciò, quella di potenziare la conoscenza da parte dei ragazzi e delle famiglie di scuole professionali legate alle reali prospettive di impiego nel mercato locale, facendo sperimentare direttamente gli ambienti, toccando con mano attrezzature e materiali, affiancati da ragazzi più grandi (peer-educators)… per suscitare motivazione  e aspettative reali circa il raggiungimento di un obiettivo formativo coinvolgente, concreto e raggiungibile. 

 

Profili in ingresso scuole superiori

Con una attività di ricercazione dei docenti guidati da F. Capello, C. Boracchi e N. Colombo nell’ambito della formazione in merito al focus PROGRAMMATO NEL TRIENNIO DI ATTIVITA’ DI AMBITO 35 “ certificazione delle competenze e profilatura per orientamento da I a II ciclo di istruzione”  sono stati elaborati i profili in ingresso per ordine di scolarizzazione secondaria superiore di secondo grado.

Successivamente visionati e validati dai dirigenti scolastici della formazione USR Lombardia vengono qui pubblicati per renderli disponibili alle famiglie al fine di offrire una rappresentazione dei requisiti di accesso a licei, tecnici e professionali  in aggiunta e a sostegno dei consigli orientativi per gli studenti in uscita dal I ciclo. 

Profili in ingresso per istituti tecnici e professionali

Profili in ingresso per i licei

Strumenti di verifica

Per verificare l'efficacia del Progetto Orientamento e la sua realizzazione sono stati predisposti due monitoraggi:

- un questionario rivolto ai genitori

- un questionario rivolto agli alunni

I risultati degli alunni

Clicca qui per prendere visione dei risultati degli alunni degli ultimi dieci anni circa.